Consulenza Cina

Entrare e svilupparsi in Cina parte 2: l’analisi dei dati demografici ed economici

In questo secondo articolo del nostro vademecum dedicato a fornire consigli e strumenti per le aziende che vogliono entrare e svilupparsi nel mercato cinese, affrontiamo un argomento che è un po’ un punto dolente per le nostre aziende e soprattutto per le piccole e medie imprese: l’analisi del mercato.

Molte PMI ritengono di non aver bisogno di questa analisi di mercato perché sono convinte, erroneamente, di conoscere già quello che serve, soprattutto a livello di clienti finali e di competitors. Inoltre, sono poco inclini a spendere dei soldi per attività non direttamente finalizzate alla vendite, ma a portare conoscenza in azienda di quello che è il mercato cinese.

Quindi queste aziende e tendono a saltare a piè pari tutta la fase di analisi e a buttarsi subito sul trovare qualche partner commerciale cinese, normalmente qualche qualche distributore, senza avere le idee chiare di chi sono gli utilizzatori finali dei loro prodotti né tanto meno di quali sono e come sono strutturati i canali distributivi in Cina.

In questo e un prossimo articolo voglio quindi parlarvi di come fare un’analisi di mercato in Cina, e in particolare:

  • quali sono i dati e le informazioni più importanti per la nostra azienda e il nostro settore
  • quali sono le fonti informative alle quali accedere
  • come raccogliere questi dati
  • come analizzarli per renderli utili ai fini di formulare la strategia corretta di entrata nel mercato

Tutti sappiamo che in Cina vivono più di un miliardo e 350 milioni di persone, cioè quattro volte gli Stati Uniti e tre volte l’Unione europea, e che ci sono ben 160 città che superano Il milione di abitanti. Quindi come possiamo orientarci in questa complessità? Come possiamo strutturare la nostra analisi di mercato per arrivare a capire quali fra le tante aree della Cina possono essere per noi degli obiettivi di business?

Trovo molto utile dividere la Cina in 7 macroregioni, che sono quelle contrassegnate con i diversi colori in questa cartina:3 mappa cina

All’interno di ogni macroregione ci sono un certo numero di province, che sommate insieme sono 32, senza addentrarci nella distinzione fra province autonome, municipalità e così via. Quindi quando raccoglieremo i dati nella nostra analisi di mercato sarà bene raccoglierli in modo omogeneo nelle sette regioni e nelle 32 province.

Iniziamo dai dati più semplici, quelli più facili da reperire con una semplice ricerca desk, ma che sono comunque molto significativi per capire le differenze tra le diverse province: i dati demografici ed economici.

Sicuramente devono essere raccolti e catalogati i dati relativi alla popolazione per provincia e al prodotto interno lordo, diviso nei vari settori economici. Altri dati demografici ed economici da raccogliere dipendono dal tipo di business dell’azienda; nel caso di un’azienda B2C possono essere dati relativi alla popolazione, divisa per esempio per età o per sesso, oppure per un’azienda B2B dati relativi per esempio alle alla rete stradale di ogni provincia piuttosto che al numero di aeroporti o il numero di porti. I dati da raccogliere devono comunque rappresentare degli indicatori che per il nostro business possono essere in qualche modo significativi.

Dove possiamo andare a raccogliere questi dati? Ci sono alcuni siti web accessibili a tutti che possono già darci un buon numero di informazioni. Uno di questi  è quello della CIA, proprio la Central Intelligence Agency americana (www.cia.gov)  dove nella sezione World Factbook troviamo tantissimi dati che riguardano tutti i paesi del mondo.

5 sito CIA

Quindi se andiamo a selezionare la Cina avremo una grande quantità di dati aggiornati sulla Cina divisi in tanti categorie: geografia, governo, economia, trasporti e così via. Nella sezione economia per esempio sono disponibili dati sul sul gdp della Cina, sulla crescita del gdp procapite, il gdp per settore economico (agricoltura, industria, servizi) e tanti altri dati. Quindi già da questo database abbiamo moltissimi dati aggiornati per un primo inquadramento del mercato che ci interessa.

Se vogliamo dati più specifici sul mercato cinese possiamo andare nel sito del National Bureau of Statistics of China che è anche in inglese (www.stats.gov.cn), che corrisponde al nostro Istat, dove se abbiamo la pazienza e la capacità di individuare gli indicatori sono più utili per la nostra analisi possiamo raccogliere molti dati utili.

6 sito National buoreau of statistics

Quindi dal sito della CIA e da quello del National Bureau of Statistics possiamo già avere una grande quantità di indicatori demografici ed economici. Consiglio comunque di non utilizzarne più di 7-8 altrimenti poi, sommati gli indicatori che vi esporrò a breve, potrebbe diventare troppo complesso analizzarli poi in modo comparativo da provincia a provincia.

 

Nel prossimo articolo riguardante l’analisi di mercato in Cina parleremo di come raccogliere ed elaborare i dati relativi al mercato di riferimento e al mercato specifico della nostra azienda.

E se ti interessa approfondire o desideri un supporto concreto per affrontare la Cina nel modo giusto e trovare i primi clienti clicca qui http://channelmarketing.it/cina-start-up-1.html

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *